Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Bocchetti, Zar di Russia che parla 4 lingue: "Italia nel cuore, ma allo Spartak sto benissimo"

Quasi un poliglotta: “Sono qui da tanti anni, ormai parlo bene anche il russo…”. E non solo. Inglese, pure spagnolo. Tant’è che dopo di noi gli si avvicina una cronista di Madrid… “Perdoname, una pregunta!”. E lui via, in spagnolo. Fluente, perfetto. Come in russo poi: “Ormai mi sono dimenticato anche un po’ di italiano!”. Scherza, Salvatore. Per tutti “Sasà”. E sorride. Specie perché quello contro il Liverpool, conquistato in Champions League nella seconda giornata del girone, è davvero un “punto d’oro”. Sasà = Bocchetti, centrale dello Spartak. Quello che anni fa salvava il Frosinone a suon di doppiette e ora è l’idolo di Mosca. “Bocchetti! Bocchetti”. I tifosi cantano, lui indossa la fascia di capitano e onora la maglia: “Qui sto davvero bene”. Si confida così, in esclusiva su Gianlucadimarzio.com. Orgoglioso e fiero, specie dopo il titolo vinto lo scorso anno dopo 16 anni d’assenza: “Abbiamo mantenuto la stessa voglia e la stessa cattiveria per tutto il campionato, è questo che ha fatto la differenza”. Lui e Carrera Zar di Russia, amatissimi dal pubblico dello Spartak: “Dobbiamo giocare per loro, se lo meritano. Quest’anno siamo partiti un po’ male, abbiamo perso qualche partita all’ultimo minuto. Ma ce la metteremo tutta per risollevarci, vogliamo giungere tra le prime tre. Dobbiamo lavorare ancora”.