Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Puccini d’estate con le “Cartoline” in piazza Cittadella 

La rassegna musicale torna per il terzo anno Saranno sette gli artisti da tutto il mondo che si esibiranno

LUCCA. Si rinnova, per il terzo anno consecutivo, l’appuntamento con le Cartoline Pucciniane, la rassegna di selezioni delle opere di Giacomo Puccini che allieta i pomeriggi dell’estate lucchese. Come ogni anno il progetto interessa i primi giovedì di giugno, luglio, agosto e settembre, nella suggestiva location di piazza Cittadella, a pochi passi dalla casa natale del compositore, da tempo trasformata in museo. Sul palco, allestito ai piedi della statua del Maestro, si esibiranno artisti internazionali, tutti professionisti che saranno accompagnati al pianoforte da Massimo Morelli. A lui si deve la novità di quest’anno per la tradizionale rassegna pucciniana. «Di comune accordo con il direttore artistico del teatro del Giglio Aldo Tarabella, spiega, abbiamo deciso di fare delle audizioni per selezionare i cantanti che si sarebbero esibiti nei concerti delle Cartoline. La risposta è stata sorprendente poiché, aggiunge, ci sono pervenute circa settanta domande da ogni angolo del mondo, ventisette delle quali sono state scelte e invitate a Lucca per un provino. Alla fine saranno sette gli artisti che saliranno sul palco per interpretare le straordinarie liriche di Puccini che arrivano dall’Italia, Giappone, Russia, Cina, Spagna e Corea».
Un progetto, quello delle Cartoline, nel quale il teatro del Giglio e la fondazione Giacomo Puccini hanno creduto sin dall’inizio. «Una scommessa vinta, afferma il direttore generale del teatro Manrico Ferrucci, e i numeri ci danno ragione, dato che si è passati dai 440 spettatori del 2015 ai 780 del 2016 e con la previsione di fare ancora meglio quest’anno, visti gli apprezzamenti ricevuti e il notevole riscontro di pubblico». Teoria condivisa da Stefano Ragghianti , soddisfatto per l’appoggio economico di sponsor privati che, insieme alle fondazioni bancarie, consentono di offrire un cartellone di tutto rispetto. Si parte giovedì 1° giugno con arie e duetti di Bohème, per rivivere vita, gioie, amori e dolori di Mimì, Rodolfo, Musetta e Marcello. Il 6 luglio sarà la volta delle struggenti melodie di Madama Butterfly e il 3 agosto, nell’anno del centenario della Rondine, il recital dedicato alla storia d’amore e leggerezza ambientata tra Parigi e la Costa Azzurra. Eccezionalmente per la Rondine sono previsti due masterclass il 1 e 2 agosto al San Girolamo per quattro cantanti internazionali. Bohème, Butterfly e Rondine andranno in scena alle 18, mentre l’ultima Cartolina, Tosca, è prevista per giovedì 24 agosto alle 21. Al programma si aggiunge La Fanciulla del West, anteprima del nuovo allestimento lirico del teatro lucchese che sarà invece rappresentata al teatro del Giglio il 7 settembre e costituirà il tradizionale appuntamento musicale offerto ogni anno alla città dall’associazione Lucchesi nel Mondo. Soddisfatta la presidente Ilaria Del Bianco per questa sinergia che si è andata creando tra il teatro cittadino e il sodalizio che ha sede nella Castello di Porta San Pietro che, auspica «si rafforzerà nel tempo e sarà fonte di nuovi e sempre più importanti progetti culturali».

Il biglietto per assistere alle Cartoline è 10 euro che potrà essere acquistato il giorno della rappresentazione e anche on line su www.boxol.it/TeatroDelGiglio o direttamente alla biglietteria del teatro (tel. 0583 465320) email: biglietteria@teatrodelgiglio.it.
Rossella Lucchesi