Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Reazione USA ad avvicinamento tra russi e sauditi: vendute armi a Riyadh per 15 miliardi $

Il Dipartimento di Stato americano ha dato il via libera per la vendita all'Arabia Saudita dei sistemi di difesa anti-missile Thaad, segnala l'agenzia di cooperazione e sicurezza della difesa, che fa parte della struttura del Pentagono.

Il valore del contratto, tenuto conto dei costi di manutenzione, della fornitura dei pezzi di ricambio e delle attrezzature di supporto, è di 15 miliardi di dollari.

Il contratto prevede la consegna di 44 postazioni missilistiche, 360 razzi, 16 centri di controllo e 7 radar.

"Questo affare contribuisce alla sicurezza nazionale statunitense e agli interessi di politica estera e rafforza anche la sicurezza di lungo periodo dell'Arabia Saudita e della regione del Golfo Persico di fronte alla minaccia iraniana e di altre forze regionali", si legge nel comunicato.

Il Thaad è un sistema anti-missile mobile terrestre adatto per intercettare razzi di medio raggio ad alta quota. Questa arma è prodotta dalla società americana Lockheed Martin Space Systems Corporation. Anche la società Raytheon Corporation è coinvolta nella fabbricazione.

Due giorni fa i media avevano riferito che Riyadh aveva concordato di apprendere i sistemi russi anti-aerei S-400. E' un arma a lungo raggio progettata per distruggere aerei, missili da crociera e balistici, compresi i razzi a medio raggio.

Successivamente il Pentagono aveva mostrato preoccupazione per i piani sauditi relativi all'acquisto degli S-400.

"Sottolineiamo l'importanza di mantenere la compatibilità con i sistemi statunitensi nella regione nell'acquisizione di tutti i principali sistemi di difesa per garantire il funzionamento efficace contro le minacce comuni", avevano commentato al Pentagono.

All'inizio di quest'anno gli Stati Uniti e l'Arabia Saudita avevano concordato l'acquisto di armamenti statunitensi da parte di Riyadh per un valore complessivo di 100 miliardi di dollari.