Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Da Lenin a Gagarin: l’epopea sovietica finisce sotto sfratto - Corriere.it

Il centenario della Rivoluzione d’ottobre è sotto «sfratto»: l’Associazione Italia-Russia potrebbe ritrovarsi a festeggiare la ricorrenza senza una «casa». Il grido d’aiuto rimbalza sul web sotto forma di petizione indirizzata al sindaco Beppe Sala: «L’associazione non può perdere la sua sede». L’appello ha già raccolto quasi 1.500 firme.

Nello spazio di 900 metri quadrati affacciato sul parco Vittorio Formentano e sulla sua Palazzina Liberty si lavora ai dettagli del programma dei festeggiamenti che dal 7 novembre (il 25 ottobre del calendario giuliano) ricorderanno la presa del Palazzo d’Inverno. Si prepara anche il calendario dell’attività didattica e delle iniziative che ogni anno animano con il loro via vai le stanze dominate da un’infinità di libri, riviste, documentari, film, cimeli.

di quella che fu la portentosa propaganda sovietica: i ritratti di Lenin e Gagarin, i frammenti di vita quotidiana oltre la cortina di ferro con i moscoviti in metropolitana, gli stakanovisti delle gigantesche acciaierie, la vita negli immensi campi di grano. Qui si organizzano anche mostre d’arte, festival cinematografici, rassegne musicali, reading, corsi di lingua riconosciuti e progetti di formazione e accompagnamento delle aziende italiane che vogliono sbarcare sul ricco mercato russo. Il pensiero va però al futuro. La direttrice del centro, Annalisa Seoni spiega: «Il Comune non intende rinnovare il contratto di concessione e così, con l’associazione rischia di sparire un pezzo di storia della città e un raro patrimonio vincolato dalla Sovrintendenza ai Beni culturali».