Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Ambasciatore Ucraina: salto di qualità nei rapporti con l'Italia

Roma, (Askanews) - Un Paese che cresce, malgrado il conflitto nell'Est e i problemi con la Russia, che ama ed è amato dall'Italia con cui i rapporti sono passati "dal partenariato" a "un'amicizia vera". Yevhen Perelygin sta per festeggiare i primi cinque anni da ambasciatore d'Ucraina in Italia ed è venuto in redazione ad askanews per parlarci del suo Paese.

Che apprezza tantissimo il 'Made in Italy'. Secondo il diplomatico, "i prodotti italiani sono molto popolari in Ucraina, da sempre; prodotti agroalimentari e di moda. Parliamo ad modello di vino e pasta. L'Italia sono cinque anni che esporta vini in Ucraina e occupa il primo posto per export di vino nel nostro Paese".

Negli ultimi anni, si è parlato di Ucraina soprattutto per il conflitto nell'Est con i ribelli filorussi. "Con l'annessione della Crimea e l'occupazione del Donbass, l'economia e l'industria ucraine hanno perso il 5 per cento del nostro PIL", ha ricordato Perelygin, "Ma in due o tre anni siamo riusciti a recuperare e ora possiamo raggiungere un altro livello, del 9 per cento di crescita del nostro PIL. La Russia è sempre stato il partner commerciale numero 1 dell'Ucraina, ma adesso è l'Unione Europea: il 40 per cento del nostro interscambio commerciale è con l'Ue, con la Russia è solo il 9 per cento. Un altro dato che posso dare è che noi viviamo da due anni senza il gas russo e questo non agevola il risparmio e il progresso con la nuova economia, non basata sul gas e sulle energie pesanti".

Malgrado le difficoltà con Mosca, il Paese continua a crescere e attrarre investimenti, compartecipe una pressione fiscale contenuta e una burocrazia tutto sommato snella. "Dobbiamo vedere i dati che le agenzie internazionali di rating hanno stilato per l'Ucraina e posso dire che tutta la nostra prospettiva è positiva", ha evidenziato l'ambasciatore, "Per modello, queste (previsioni) vedono il PIL crescere del 2,5 per cento per l'anno prossimo: questo noi lo facciamo sotto la pressione di Mosca, ma con il sostegno e l'appoggio dell'Ue e altri partner internazionali".

A fine dicembre saranno cinque gli anni trascorsi come ambasciatore ucraino in Italia. "Questi cinque anni sono stati interessanti e importanti nella mia vita", ha ammesso il diplomatico, "Durante questo periodo noi abbiamo avuto la capacità di trasformare i rapporti tra Ucraina e Italia dal partenariato a un'amicizia vera. Auspico per il futuro di sviluppare questi rapporti amichevoli tra Ucraina e Italia". Ma cosa apprezza di più dell'Italia l'ambasciatore? "La cosa che mi piace di più dell'Italia...è la gente italiana", ha concluso Perelygin, "E' molto calorosa, affabile verso le altre persone. Posso dire che la gente ucraina e quella italiana sono molto simili: la gente italiana è la migliore nel mondo!"