Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Volley maschile, Mondiali 2018 – Tutte le squadre qualificate dall’Europa: Italia padrona di casa; Francia, Russia e Serbia a tutta, ok Slovenia, Germania ai ripescaggi

Si sono conclusei i tornei di qualificazione ai Mondiali 2018 di volley maschiile, in programma il prossimo anno tra Italia e Bulgaria. La nostra Nazionale è ammessa di diritto insieme all’altro Paese organizzatore e alla Polonia, Campione del Mondo in carica.

Di seguito i risultati della quinta giornata e le classifiche finali: si qualificano alla rassegna iridata le vincitrici dei 6 gironi mentre le sei seconde disputeranno un torneo di ripescaggio che metterà in palio l’ultimo posto.

Queste le sei squadre qualificate ai Mondiali 2018: Francia, Olanda, Slovenia, Russia, Serbia, Finlandia.

Queste le sei squadre che passeranno dal torneo di ripescaggio: Germania, Slovacchia, Belgio, Estonia, Bielorussia, Spagna.

La Francia si è qualificata ai Mondiali 2018. I Campioni d’Europa hanno sconfitto nettamente la Germania con un sonoro 3-0 (25-22; 25-20; 25-20) nello scontro diretto che come da pronostico ha assegnato il pass per la rassegna iridata. I ragazzi di Tillie hanno dominato la sfida contro gli uomini di Giani, costretti così al ripescaggio. Prestazione sopra le righe di uno scatenato Stephan Boyer (20 punti, 4 muri), doppia cifra anche per Trevor Clevenot (10), Earvin Ngapeth non è sceso in campo, al centro Kevin Le Roux (3), il libero è Jenia Grebennikov. Ai teutonici non sono bastati Fromm (19), Kaliberda (11), non ha giocato Hirsch.

CLASSIFICA: Francia 5 vittorie (15 punti), Germania 4 vittorie (12 punti), Turchia 3 vittorie (9 punti), Ucraina 2 vittorie (6 punti), Azerbaijan 1 vittoria (3 punti), Islanda 0 vittorie (0 punti).

L’Olanda si qualifica ai Mondiali facendo una fatica inammissibile per battere la Slovacchia. Agli oranjes bastava un punto, ma vanno sotto 2-1 prima di piazzare la rimonta inammissibile e vincono la partita per 3-2 (25-28; 26-24; 22-25; 25-16; 15-9). Mattatori Diefenbach e Van Dijk (17 punti a testa), alla Slovacchia non sono bastate le 22 marcature di Mlynarcik ma accede comunque al girone di spareggio.

L’Austria ha clamorosamente perso la partita decisiva fondamentale per agguantare il secondo posto. Berger e compagni sono stati sconfitti dalla Moldavia per 3-1 (22-25; 31-29; 25-22; 26-24). La Grecia ha sconfitto il Lussemburgo per 3-1 (25-19; 25-23; 25-21) ma è fuori dai Mondiali.

CLASSIFICA: Paesi Bassi 5 vittorie (13 punti), Slovacchia 3 vittorie (9 punti), Grecia 3 vittorie (9 punti), Austria 2 vittorie (8 punti), Moldavia 2 vittorie (5 punti), Lussemburgo 0 vittorie (1 punto).

La Slovenia si è qualificata ai Mondiali sconfiggendo il Belgio per 3-1 (28-30; 26-24; 27-25; 25-20) nel match decisivo. Ci hanno pensato i soliti tre tenori Gasparini (24), Urnaut (18) e Cebulj (18) con coach Boban Kovac a trascinare i vicecampioni d’Europa verso l’impresa. I Red Dragons, con Rousseaux e Deroo (14 a testa), sono costretti al ripescaggio.

CLASSIFICA: Slovenia 5 vittorie (15 punti), Belgio 4 vittorie (12 punti), Portogallo 3 vittorie (9 punti), Israele 2 vittorie (5 punti), Lettonia 1 vittoria (4 punti), Georgia 0 vittorie (0 punti).

La Russia si è qualificata ai Mondiali sconfiggendo l’Estonia nello scontro diretto. La corazzata di Shlyapnikov si è imposta per 3-1 (21-25; 25-21; 25-18; 25-19) dopo aver perso il primo set. Non è stato facile sconfiggere i baltici che si dovranno accontentare di disputare il torneo di ripescaggio. Protagonista indiscusso l’opposto Maxim Mikhaylov (19 punti, 2 muri, 2 aces), doppia cifra anche per Egor Kliuka (13). Completano il girone le vittorie di Romania e Montenegro sempre per 3-0 su Ungheria e Kosovo.

CLASSIFICA: Russia 5 vittorie (15 punti), Estonia 4 vittorie (12 punti), Romania 3 vittorie (9 punti), Montenegro 2 vittorie (5 punti), Ungheria 1 vittoria (4 punti), Kosovo 0 vittorie (0 punti).

La Serbia aveva già staccato il pass nella giornata di ieri, il secondo posto è invece della Bielorussia che giocherà il torneo di ripescaggio. Gli slavi hanno demolito la Croazia per 3-0 (25-23; 25-16; 25-21) mentre la Bielorussia si è sbarazzata della Danimarca per 3-1 rendendo così vano il successo della Svizzera di coach Mario Motta sulla Norvegia al tie-break.

CLASSIFICA: Serbia 5 vittorie (15 punti), Bielorussia 4 vittorie (11 punti), Svizzera 3 vittorie (9 punti), Danimarca 2 vittorie (5 punti), Croazia 1 vittoria (4 punti), Norvegia 0 vittorie (1 punto).

La Finlandia si è qualificata ai Mondiali sconfiggendo la Repubblica Ceca per 3-1 (25-23; 25-14; 23-25; 25-14) nello scontro diretto e ha addirittura estromesso i padroni di casa dai ripescaggi. I nordici si sono fatti trascinare da uno scatenato Tomi Siirila (18 punti, 7 aces, 4 muri) e da Sauli Sinkkonen (14 punti, 4 muri, 3 aces).

A conquistare il secondo posto e dunque l’accesso al torneo di ripescaggio è stata la Spagna che non ha avuto problemi a battere l’Irlanda del Nord per 3-0 (25-15; 25-20; 25-12).

CLASSIFICA: Finlandia 5 vittorie (15 punti), Spagna 4 vittorie (10 punti), Repubblica Ceca 3 vittorie (10 punti), Svezia 2 vittorie (6 punti), Cipro 1 vittoria (4 punti), Irlanda del Nord 0 vittorie (0 punti).