Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Volley, World League 2017 – L’Italia cerca l’impresa contro la Francia! Azzurri spuntati contro i Campioni d’Europa, Lanza e Ngapeth out

È l’eterna sfida sportiva, quella probabilmente più sentita, quella contro il vicino di casa. Questa sera (ore 20.30) l’Italia affronterà la Francia nella quinta partita della World League 2017 di volley maschile. Si gioca nella tana di Pau dove i transalpini avranno tutto il sostegno del proprio pubblico che proverà a spingerli verso la quinta vittoria consecutiva nel torneo.

Alla vigilia sembra una partita impari e indirizzata in favore degli uomini di Tillie, unica formazione imbattuta in questa World League e già capace di sconfiggere la Russia (2 volte, l’ultima ieri) e la Bulgaria. Dall’altra parte della rete ci sarà un’Italia che sta faticando e che per il momento ha battuto soltanto l’Iran prima di incappare in tre sconfitte consecutive, l’ultima molto pesante contro gli USA proprio all’apertura del secondo weekend.

Si preannuncia una sfida tutta in salita per gli azzurri che saranno costretti a realizzare l’impresa se vogliono ancora sperare nella qualificazione alla Final Six (i risultati dagli altri campi sembrano tenere aperte delle possibilità per i nostri colori). Il problema è che Chicco Blengini deve fare a meno di Filippo Lanza, uomo in più di questo nuovo sestetto che ha imputato un risentimento al quadricipite e che dunque salterà l’intatto fine settimana. Senza il nostro schiacciatore di punta sarà difficile fare la differenza vista la nuova coppia titolare composta da Oleg Antonov e Luigi Randazzo, ancora tutta da costruire e con poche certezze.

Per sperare di mettere in difficoltà la Francia bisognerà ricevere al meglio (diversamente rispetto a quanto fatto ieri contro gli Stati Uniti) e soprattutto sfruttare il contrattacco per sorprenderli, minando la solidità che hanno assimilato nelle ultime settimane (hanno anche strappato il pass per i Mondiali 2018 battendo la Germania di Andrea Giani). Servirà soprattutto una fase offensiva importante: Luca Vettori deve alzare il proprio rendimento, Giulio Sabbi ieri è piaciuto è potrebbe essere la carta da sfruttare nel ruolo di opposto

La Francia deve fare a meno di Earvin Ngapeth ma ha trovato nell’opposto Stephen Boyer, sostituto di Rouzier, un vero fenomeno. Da due settimane sta martellando come un matto ed è in grado di mettere in scacco matto la difesa avversari. Gli schiacciatori, vista l’assenza di Monsier Magique (motivi non meglio precisati), saranno due conoscenze del nostro campionato come Trevor Clevenot e Julien Lyneel. La Francia ha in rosa il libero più forte al mondo (Jenia Grebennikov, scudettato con Civitanova) e può fare affidamento sulla regia irreprensibile di Benjamin Toniutti oltre che sulla presenza del centrale Kevin Le Roux (quest’anno a Modena).

Un’autentica corazzata contro cui servirà l’impresa con tutta la classe di Simone Giannelli e la grinta di capitan Simone Buti, con Matteo Piano e Davide Candellaro in lizza per i due posti al centro. Le due squadre non si affrontano dal match d’apertura delle Olimpiadi di Rio 2016: Ivan Zaytsev e compagni trionfarono con un memorabile 3-0, poi noi andammo a vincere l’argento mentre i Campioni d’Europa vennero eliminati nella fase a gironi. Ultimo precedente in World League lo scorso anno con vittoria dei transalpini, poi sconfitti in finale dalla Serbia.