Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Crescono del 38% i turisti russi a Bergamo: boom estivo

Secondo gli ultimi dati Global Blue sul periodo gennaio-giugno 2018 lo scontrino medio dei russi si aggira sui 634 euro.

Grande la presenza dei turisti russi quest’anno a Bergamo che fanno segnare un trend positivo del +38% secondo i dati Yandex. Secondo Yandex, principale motore di ricerca russo, si è riscontrato un balzo positivo relativo alle ricerche in russo relative alla città di Bergamo sul periodo tra Marzo 2017 e Marzo 2018 con 40.899 e 56.453 ricerche online. I dati, con una proiezione ed altri fattori sul dato estivo – momento di maggior frequentazione del Bel Paese da parte dei turisti russi – vedono una presenza ancora più importante della nazionalità a Bergamo nel periodo estivo in corso.

Così spiega i dati Giulio Gargiullo, digital marketing manager specializzato nel mercato russo: “Dai dati rilevati si nota un’ottima presenza dei russi a Bergamo e in Italia. La Città di Bergamo, e la sua posizione strategica, sono particolarmente importanti per i russi, sopratutto dal target fasto, in cerca quindi di turismo esclusivo in cerca di shopping sopratutto fra fashion e luxury e molto interessati agli outlet, esperienze uniche come masterclass, tour individuali, aperture di musei in esclusiva, e il food turism in crescita per quanto riguarda i russi. E’ fondamentale la presenza dei turisti russi, come è strategica la posizione di Bergamo con il suo aeroporto, ma altrettanto importante è intrattenerli per farli scoprire il territorio grazie ad attività mirate di promozione del territorio in lingua russa e attività di marketing digitale verso le aziende locali”.

“Secondo gli ultimi dati Global Blue sul periodo gennaio-giugno 2018 lo scontrino medio dei russi si aggira sui 634 euro, con picchi molto più alti riscontrati nel corso della Fashion Week e del Salone del Mobile. I russi sono i principali top spender e rappresentano il 14% del mercato, secondi dopo i cinesi. La presenza dei russi è molto importante, a Roma, Milano, Firenze, Venezia e nelle principali località marittime. I turisti russi alloggiano nella maggior parte dei casi in hotel a 4 e 5 stelle, come dagli ultimi dati ENIT 2017”.

Conclude Giulio Gargiullo: “Stiamo parlando di clientela composta da uomini d’affari e liberi professionisti, singoli viaggiatori o piccoli gruppi, o famiglie, come riporta l’ultimo rapporto ENIT 2017 sull’incoming dalla Federazione Russa nel nostro Paese. Un turismo d’alto valore, poiché non solo spende molto oggi, ma tende a tornare più volte in Italia”.