Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Italia-Russia, Alfano: solide relazioni economiche con Mosca

Focus oggi alla Farnesina su opportunità di investimento delle imprese italiane in Russia e rafforzamento del dialogo su cooperazione economica e industriale bilaterale

Focus oggi alla Farnesina su opportunità di investimento delle imprese italiane in Russia e rafforzamento del dialogo su cooperazione economica e industriale bilaterale

Illustrare le opportunità di investimento delle imprese italiane in Russia e consolidare il dialogo sulla cooperazione economica e industriale fra i due Paesi. Questi, secondo il ministro degli Esteri Angelino Alfano, i principali obiettivi della giornata di presentazione delle opportunità di investimento in Russia, con interventi del sottosegretario di Stato allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, e del vice primo ministro della Federazione Russa, Arkady Dvorkovic, alla guida di una nutrita delegazione istituzionale ed imprenditoriale russa. Presenti numerosi rappresentanti delle istituzioni e del business italiano e russo. Alfano, che è intervenuto durante una conferenza stampa congiunta con Dvorkovic a conclusione dell’evento, ha sottolineato che si è trattato di un “evento di successo” che ha visto la partecipazione di decine di imprenditori. “Noi abbiamo un rapporto solido e una solida relazione economica con la Russia” - ha ricordato Alfano - e “nelle ultime annate” si è assistito - ha sottolineato - a un “grande miglioramento della condizione dell’export”, oltre a “un dialogo politico di alto livello” che ha comportato varie visite istituzionali di rappresentanti della politica italiana a Mosca.

Tutto questo ha avuto - ha aggiunto Alfano - come conseguenza un “rafforzamento contemporaneo delle relazioni politiche ed economiche” bilaterali. Per quanto riguarda il commercio, Afano si è detto contento che quella che sembrava essere una tendenza negativa iniziata nel 2014 si è interrotta nel primo trimestre del 2017. “Il volume complessivo dell’interscambio stato di oltre 17 miliardi euro e il primo trimestre dell’anno ha fatto registrare un aumento del 26,8 per cento dell’export italiano. Un secondo dato che ritengo importante sottolineare è quello dei 500 mila visti rilasciati all’anno dai nostri uffici consolari in Russia a Mosca e San Pietroburgo principalmente per turismo e affari. La Russia è il primo Paese al mondo per il numero di visti concesso all’Italia”, ha ricordato il ministro. Alfano si è poi augurato che la giornata di oggi sia servita a “rafforzare queste relazioni perché siamo convinti che solide relazioni politiche che siano alla base di solide relazioni economiche e viceversa”. Una giornata - ha aggiunto - pienamente soddisfacente e all'altezza di aspettative che erano già alte”. “Qui alla Farnesina abbiamo ricevuto decine di imprenditori interessati a nuovi investimenti in Russia” e - ha ricordato - “il punto fondamentale è che noi non consideriamo la Russia soltanto come un mercato di sbocco per i nostri prodotti di qualità del made in Italy ma come un luogo di potenziale ulteriore rafforzamento degli investimenti italiani. Noi lavoriamo per far crescere gli investimenti italiani in Russia oltre che far crescere la presenza dei nostri prodotti sui mercati russi. Abbiamo un rapporto di amicizia che ci permette - ha concluso Alfano - di avere la grande ambizione di fare sempre di più e sempre meglio”.