Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Varese, licantropi svizzeri ed esorcisti russi: ecco i film in gara a Cortisonici 2018

Per la quindicesima edizione di “Cortisonici”, che si terrà a Varese dal 3 al 7 aprile 2017, il gruppo selezionatore ha scelto i film in concorso, selezionati tra 1143 cortometraggi arrivati alla segreteria del Festival da 48 diverse nazioni, segno dell’attenzione che Cortisonici si è ritagliato tra i registi emergenti e le piccole case di produzione di tutto il mondo.

Tra le nazioni più “prolifiche” la Spagna, con 320 film inviati, l’Italia con 168 e la Corea del Sud con 105. Grazie ad un lungo lavoro di selezione, che ha coinvolto anche il pubblico con l’esperimento delle “Primarie Cortisonici”, sono ventidue film in concorso in rappresentanza di 12 diverse nazioni. Dalla penisola dell’estremo oriente arriva il cortometraggio più folle del concorso 2018, “The last ramen” di Park Sowon, storia di un giovane che ha sviluppato una curiosa dipendenza: non può fare a meno degli spaghetti ramen. Il film è stato selezionato grazie ad un concorso realizzato dal partner coreano IFAF, Italian Art & Film Festival, che ha coinvolto diverse università di Seul. Tornando in Europa sorprenderanno il pubblico varesino lo svizzero “Schutzplan Vollmond” di Elias Jutzet, curiosa rivisitazione della figura del licantropo le cui notti di luna piena sono organizzate con il solito rigore svizzero, mentre il russo “The exam” della regista Alina Suarez Aguilera ci presenta un esorcista decisamente al passo con i tempi.

In concorso anche il cortometraggio italiano “Magic Alps” diretto da Andrea Brusa e Marco Scotuzzi, basato su una vicenda realmente accaduta nel 2011. Il film racconta la difficile storia di un pastore afgano arrivato in Italia per cercare asilo insieme alla sua capra. Magic Alps vede la partecipazione di Giovanni Storti nel ruolo del funzionario del centro d’accoglienza che si trova nella complicata condizione di gestire il primo caso di animale giunto in Italia come “rifugiato”: un inusuale ruolo drammatico per il membro del celebre trio Aldo Giovanni e Giacomo. A completare il concorso film spagnoli, francesi, olandesi, estoni, belgi, inglesi, iraniani e cinesi: molti dei registi hanno già confermato la presenza per aprile per presentare al pubblico del cinema nuovo il proprio film.

Cortisonici è un festival cinematografico internazionale che ogni anno propone, da quindici anni a questa parte, un concorso di cortometraggi della durata massima di 15 minuti e una serie di eventi paralleli come concerti, anteprime, proiezioni notturne fuori concorso, incontri con autori e laboratori, che si svolgono in vari luoghi della città di Varese. Il Festival, che ha visto negli anni la partecipazione di filmakers provenienti da tutta Italia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti, Corea, Argentina, Russia e di altre nazionalità ancora, è organizzato da Cortisonici Associazione di Promozione Sociale, parte di un network internazionale che comprende festival, scuole di cinema ed associazioni con sede in Portogallo, Ungheria, Irlanda, Belgio, Argentina, Iran e Corea del Sud.