Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Buffon sulla Svezia: “Servirà un’Italia quasi perfetta”

Buffon sulla Svezia: “Servirà un’Italia quasi perfetta”

A ottobre 1997 Buffon esordiva in Nazionale. Era uno spareggio con la Russia per il Mondiale dell’anno dopo. Oggi Gigi avrebbe evitato il remake.

Ha rinviato il ritiro dal calcio per poter giocare il Mondiale e, chissà, vincerlo. Di mezzo c’è la Svezia. La Russia è nel suo destino. Stiamo parlando di Gianluigi Buffon, capitano della Nazionale azzurra. Andare in Russia significherebbe giocare il sesto mondiale, neppure uno come lui.

Gigi Buffon è il record-man di presenze in Nazionale, con 173 apparizioni, ed è al quarto posto nella classifica assoluta di tutte le selezioni, scrive La Gazzetta dello Sport. Al primo posto il centrocampista egiziano Hassan (184), il portiere saudita Al-Deayea (178) e il messicano Suarez (177). Buffon non vuole fermarsi. Non ora. Sarebbe inammissibile vederlo chiudere la carriera con il Mondiale in Russia, dopo che proprio vent’anni fa ha esordito in Nazionale contro la Russia. Era proprio uno spareggio per il Mondiale, in quel caso l’Italia vinse. Ieri Buffon ha commentato così: “Il ricordo è simpatico, ma ne avrei fatto volentieri a meno. Se passiamo per me sarà leggenda, ma è sempre un azzardo. L’importante è che il risultato sia lo stesso di vent’anni fa. Un po’ mi manca quella spensieratezza e spavalderia tipica di chi è giovane e deve ancora prendere bacchettate sulle dita. Più vinci, più sbagli, più impari. Poi maturi e inizi a contare fino a dieci. Ora sono più riflessivo e spero di essere un portiere migliore”.