Forum Russia Italia Il più grane punto di riferimento nel web per tutto quanto concerne la Russia!Forum Russia Italia

Premio Italo Russo Raduga: è di Cuneo il "giovane traduttore dell'anno"

Antonio Fallico: "Dal 2010 siamo testimoni di una generazione di giovani talenti letterari che, attraverso la parola, esprimono creatività, vivacità, umanità e una innata disposizione all’convegno e al dialogo"

È il cuneese Jacopo Vigna-Taglianti ad aggiudicarsi il titolo di ‘Giovane traduttore dell’anno’ dell’8^ edizione del Premio Raduga, il concorso letterario italo-russo promosso dall’Associazione Conoscere Eurasia e dall’Istituto Letterario A.M. Gor’kij che ogni anno seleziona le migliori penne tra i 18 e i 35 anni. Il giovane traduttore è stato premiato oggi a Palazzo Zevallos di Napoli assieme ad Elisa Guidotti, 22enne di Pomezia che, con il suo racconto “La Passata”, si è guadagnata il primo posto nella categoria “Giovane narratore dell’anno”.

Sul podio anche i due vincitori della sessione russa, la traduttrice Jana Bogdanova e la narratrice Elena Tuluševa. “La neve che ho trascurato” (di Galina Uzrjutova) è il titolo del testo tradotto da Jacopo Vigna-Taglianti, selezionato dalla giuria presieduta da Inge Feltrinelli tra i quasi 700 elaborati. La traduzione vincitrice, assieme ai lavori di tutti i finalisti, è stata pubblicata nel volume antologico bilingue “Almanacco Letterario”, edito da Conoscere Eurasia Edizioni.

Per il presidente dell’Associazione Conoscere Eurasia e Banca Intesa Russia, Antonio Fallico: “Dal 2010 siamo testimoni di una generazione di giovani talenti letterari che, attraverso la parola, esprimono creatività, vivacità, umanità e una innata disposizione all’convegno e al dialogo. Proprio questa inclinazione verso una contaminazione culturale positiva e propositiva tra Italia e Russia è l’essenza del Premio Raduga, un appuntamento che giunge all’8^ edizione e che, di anno in anno, raccoglie sempre più adesioni dagli scrittori in erba dei nostri Paesi.”

L’edizione 2017 del Premio è stata realizzata in collaborazione con la Fondazione Russkij Mir e il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma (RosSotrudnichestvo), con il patrocinio dell’Agenzia Federale per la stampa e le comunicazioni di massa della Federazione Russa (Rospechat’) e con il sostegno di Banca Intesa Russia, Fiera Milano Congressi e Siirtec Nigi S.p.A.

Jacopo Vigna-Taglianti, classe 1990, nato a Cuneo ha conseguito la laurea triennale in Scienze della mediazione linguistica all’ Università di Torino, seguita da quella magistrale ad Udine in Traduzione e mediazione culturale, specializzandosi nella trasposizione di testi da e in russo, inglese, serbo e croato. Riserva particolare interesse per la traduzione letteraria, giuridica e audiovisiva.

c.s.